Crowdfunding – NUOVO DISCO DELL’ORKESTRA RISTRETTA DEL CARCERE DI SOLLICCIANO

IN/ OUT IL NUOVO DISCO DELL’ORKESTRA RISTRETTA DEL CARCERE DI SOLLICCIANO

Tempo Reale promuove la realizzazione del nuovo disco dei detenuti dell’Orkestra Ristretta di Sollicciano IN/OUT. Negli anni, i contatti con i musicisti militanti del centro che hanno partecipato ai laboratori e i contributi musicali dei detenuti membri dell’Orkestra hanno contaminato la produzione dell’ensemble. Il progetto discografico nasce proprio per celebrare questi incontri musicali sincretici tra “dentro” e “fuori”. All’incisione partecipano i musicisti toscani collaboratori del centro: Andrea Gozzi, Lorenzo Lapiccirella, Stefano Rapicavoli, Federico Pacini (Bandabardò), il compositore Francesco Giomi, Michele Lombardi (Scaramouche) e il Coro multietnico CONfusion che suoneranno insieme ai detenuti e al direttore Massimo Altomare.

Per realizzare il cd è stata lanciata una campagna di crowdfunding sulla piattaforma Produzioni dal basso.

La campagna sarà attiva dal 14 settembre al 15 ottobre.

Per sostenere i detenuti e aiutarli a realizzare il loro progetto discografico è possibile fare una donazione a questo link:

https://www.produzionidalbasso.com/project/in-out-il-nuovo-disco-dell-orkestra-ristretta-del-carcere-di-sollicciano/

Segui la campagna anche su Fb (@temporealefirenze e @orkestraristrettasollicciano) e su Instagram (@temporeale e @orkestraristretta) e condividila: anche questo è un modo per sostenere i detenuti!

Spot campagna:

Sito TR (landing page):

https://temporeale.it/in-out-il-nuovo-disco-dell-orkestra-ristretta-del-carcere-di-sollicciano/

UN RINGRAZIAMENTO SPECIALE AI PARTNER CHE SOSTENGONO L’INIZIATIVA:

Fondazione Finanza Etica, Siamosolidali.it, Associazione Pantagruel ODV, Associazione Volontariato Penitenziario A.V.P.

L’Orkestra Ristretta è un ensemble musicale diretto da Massimo Altomare con il coordinamento di Tempo Reale. E’ sostenuto da Regione Toscana, Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze in collaborazione con Ministero di Giustizia e Casa Circondariale di Sollicciano.

Approfondisci